ABILITAZIONI, SPECIALIZZAZIONI E REQUISITI PROFESSIONALI

  • Iscrizione dal 1990 all’Albo degli Ingegneri della Provincia di Bari con il n. 4205 ed alla Associazione Regionale degli Ingegneri ed Architetti della Puglia (A.R.I.A.P.); Specializzazione in Ingegneria Civile – Idraulica – Marittima
  • Specializzazione tecnico-professionale per Consulente Tecnico di Ufficio e di Parte nei procedimenti Civili e Penali conseguita mediante la partecipazione al Corso di 120 ore tenutosi in Bari nei mesi di Gennaio/Maggio 2000 a cura dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari; Iscrizione negli elenchi dei Consulenti Tecnici d’Ufficio del Tribunale di Bari, per Bari e per la Sezione Distaccata di Modugno nonché Consulente di parte per controversie civili e penali
  • Iscrizione all’Albo degli Specialisti in materia di Prevenzione Incendi istituito dal Ministero dell’Interno, di cui alla Legge n. 818/84 e D.M. 25.03.85, essendo in possesso dell’autorizzazione N.O.P. n. 695 rilasciata dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari per l’emissione delle certificazioni di cui agli artt. nn. 01 e 02 del D.M. citato; Iscrizione all’Albo Nazionale – Sezione Ingegneri – dei Certificatori Antincendio con il n. BA04205I00695
  • Iscrizione nell’elenco del Ministero dell’Industria (tramite la CC.I.AA. di Bari) di cui all’art. n. 09 del D.P.R. n. 447/91 e successive, relativamente alle tabelle nn. 01, 02, 03, e 05, in qualità di Ingegnere abilitato alle verifiche ex art. n. 14 della L. n. 46/90 (impianti gas, idraulici, antincendio, termici, elettrici, di condizionamento e televisivi)
  • Specializzazione tecnico-professionale sulla Sicurezza e Salute da attuare nei Cantieri Temporanei e Mobili al fine dell’esercizio delle attività di Coordinatore per la Progettazione e di Coordinatore per l’Esecuzione dei lavori, ex D.Lgs. n. 494/96, D.Lgs. n. 528/99, L. n. 415/98 di modifica della L. n. 109/94 e D.P.R. n. 222/2003
  • Proposto dal Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Bari, in concorso con altri colleghi, all’Ente Autonomo Acquedotto Pugliese, per l’assegnazione di incarichi nell’ambito del coordinamento del servizio fognature
  • Specializzazione per l’assunzione di incarichi di Responsabile della Sicurezza e/o Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, di cui ai DD.Lgs. nn. 626/94 e 242/96 e seguenti
  • Attestazione di consulente e responsabile tecnico della SEREA S.r.l. di Bisceglie per il PROGETTO 626, ovvero per l’assistenza alle aziende associate alla CONFESERCENTI di Puglia, nonché alla FAIB (Federazione Autonoma Benzinai Italiani) di Puglia in ordine a tematiche attinenti la sicurezza, la prevenzione incendi, l’antinfortunistica, l’igiene dei luoghi di lavoro in genere, ex DD.Lgs. nn. 626/94-242/96 e seguenti, nonché in merito alle attività soggette al controllo dei Vigili del Fuoco, in collaborazione con l’Avv. Stella Amandonico (sua coniuge)
  • Docente nei corsi attestanti la formazione e l’addestramento dei Responsabili per la Sicurezza e dei Rappresentanti per la Sicurezza delle aziende associate alla CONFCOMMERCIO della Provincia di Bari, alla CONFESERCENTI della Provincia di Bari, alla FAIB (Federazione Autonoma Benzinai Italiani) di Puglia
  • Proposto dal Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Bari, in concorso con altri colleghi, alla Soprintendenza Scolastica per la Puglia di Bari, per l’assegnazione dell’incarico di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione ai sensi del D.Lgs. n. 626/94
  • Incaricato dalla SIRTI S.P.A. per conto della TELECOM ITALIA S.P.A. di gestire l’attività di walk-in e walk-out di 10.000 utenze immobiliari del comprensorio di Carbonara Ceglie del Campo e Loseto (BA)
  • Esperto in materia di rischi di incedente rilevante, dichiarazioni e rapporti di sicurezza, quantificazione dei rilasci pericolosi e definizione degli scenari incidentali, ai sensi del D.Lgs. n. 334/99 e successive
  • Titolare di un settore, costituito nell’ambito del proprio studio tecnico, specificatamente destinato alla consulenza ed assistenza tecnico-legale, in collaborazione con la suddetta Avv. Stella Amandonico esperta di diritto pubblico ambientale, docente nei medesimi corsi summenzionati, autrice di note redazionali pubblicate dalla Rivista Giuridica Il Foro Italiano, vincitrice del concorso indetto dalla Fondazione Aldo della Rocca di Roma per monografie sul tema “La legislazione in materia di tutela di zone di particolare interesse ambientale”, nonché prima tra i non classificati in altro concorso indetto dalla medesima fondazione sul tema attinente la “Valutazione di Impatto Ambientale”
  • Consulente tecnico-amministrativo del Comune di Trani (Bari) per gli interventi in ambito demaniale nonché autore del Piano Comunale delle Coste della stessa cittadina
  • Esperto in materia di collaudi, perizie e stime immobiliari, accatastamenti, georeferenziazioni in coordinate Gauss-Boaga, procedure per il Sistema Informativo Demanio (S.I.D.)
  • Iscrizione nell’elenco dei fornitori qualificati, in qualità di ingegnere consulente e progettista, presso il Ministero della Difesa – 15^ Direzione Genio Militare – Bari
  • Abilitazione per la direzione delle attività di rimozione, smaltimento e bonifica dell’amianto, ai sensi dell’art. 8 del D.P.R. 08.08.94
  • Attestazione di Auditor (Valutatore) di Sistemi di Qualità secondo le normative UNI EN 30011, UNI EN ISO Serie 9000, Vision 2000 ed ISO Serie14000 (EMAS ISO 14000)
  • Docente nei corsi attestanti la formazione e l’addestramento degli addetti alle attività di preparazione, somministrazione, trasformazione di sostanze alimentari ai fini di cui al D.Lgs. 155/97 (H.A.C.C.P.) per conto della CONFESERCENTI della Provincia di Bari